La competenza imprenditoriale è una competenza chiave per l’apprendimento permanente: il senso d’iniziativa e d’imprenditorialità, la capacita di trasformare le idee in azione. Si tratta di una competenza trasversale, non solo utile nell’ambito professionale, ma in tutti gli ambiti di vita. La competenza imprenditoriale promuove in particolare la motivazione, la proattività, l’indipendenza, l’iniziativa e l’innovazione nella vita personale e sociale. Il progetto Erasmus + REACT intende promuovere modelli e percorsi di nuova formazione aventi lo scopo di integrare, trasferire e promuovere un senso d’iniziativa e d’imprenditorialità tra gli adulti scarsamente qualificati, in vista di una positiva (re)integrazione nella società.

presentazione del progetto

Il progetto REACT svilupperà un approccio centrato sull’adulto che è considerato cruciale per potenziare gli adulti e farli diventare responsabili delle loro scelte, attivi nell’indagine dei loro bisogni e proattivi nell’identificazione delle soluzioni. Al fine di fronteggiare questo aspetto, viene richiesta una chiara prospettiva sui bisogni degli adulti al fine di sviluppare strumenti fatti su misura e capire in profondità le strategie già implementate dagli insegnanti/formatori/educatori che lavorano con i suddetti gruppi di destinatari. In riferimento ai risultati generali, essi sono in linea con la definizione di competenza imprenditoriale Europea EntreComp, coi seguenti obiettivi:

  • Contribuire a una migliore comprensione e promozione delle competenze imprenditoriali;
  • Supportare i cittadini adulti europei nel partecipare attivamente in ogni ambito della società, trasformando le loro idee in azioni;
  • Incrementare la creatività e l’innovazione.

In termini di risultati specifici, il progetto REACT mira a migliorare e incrementare l’efficienza degli insegnanti e dei formatori attraverso la creazione di strumenti formativi innovativi che contribuiscano a una migliore comprensione della competenza imprenditoriale; a dare agli adulti nuove motivazioni nel migliorare la loro vita sociale e personale; a incrementare la motivazione degli adulti ad apprendere e aumentare il loro tempo dedicato a imparare nuove competenze.

Alla fine del progetto REACT, tutti gli strumenti saranno disponibili ad accesso libero. Le attività di disseminazione assicureranno l’utilizzo di tutti gli strumenti sviluppati all’interno del progetto. Tutti gli output intellettuali saranno facilmente trasferibili: la loro semplicità e facilità d’uso assicurerà la loro futura sostenibilità. Questi prodotti potranno venire applicati a basso costo da un largo numero di organizzazioni per molti anni.

Obiettivi

  • Potenziare la consapevolezza negli adulti dell’importanza dei percorsi di lifelong learning;
  • Promuovere tra gli adulti una migliore comprensione della competenza imprenditoriale;
  • Presentare un’indagine a campione dei migliori progetti e strumenti che utilizzano le competenze imprenditoriali;
  • Definire e testare strumenti innovativi e metodi che supportino i percorsi formativi per gli adulti al fine di migliorare la loro competenza imprenditoriale;
  • Promuovere uno strumento innovativo per la certificazione della competenza imprenditoriale associata a quella digitale.

Partner

Il progetto vede come capofila la Cooperative d’entrepeneurs de Corse Sc Opara (Francia) e l’Università Ca’ Foscari come partner operativo. Al progetto aderiscono inoltre Quarter Mediation (Olanda), Innoventum Oy (Finlandia), Civiform società cooperativa sociale (Italia). Per Ca’ Foscari, responsabile del progetto è il professor Massimiliano Costa, del Dipartimento di Filosofia e Beni Culturali.

I principali gruppi di destinatari

  • Beneficiari diretti: adulti da qualificare che vivono in aree povere con ostacoli geografici (montagne, aree remote e rurali; piccoli paesi lontani dai centri cittadini e dalle offerte culturali); persone inoccupate che non riescono a reinserirsi nella società; adulti con un passato migratorio che necessitino di aiuto per integrarsi nella loro nuova società di accoglienza; adulti con basse competenze di base a seguito di abbandono scolastico per bisogno di iniziare a lavorare in giovane età; donne, in quanto corrono un maggiore rischio di povertà rispetto agli uomini;
  • Beneficiari intermediari: personale, insegnanti, formatori, educatori che lavorano nelle organizzazioni che si occupano di formazione per adulti, scuole, associazioni ecc. che lavorano con gli adulti e potrebbero essere interessati nel conoscere e nell’utilizzare i risultati del progetto di educazione alla competenza imprenditoriale;
  • Decisori politici nel campo della formazione.

Output e attività

  • Ricerche documentali sugli strumenti e sui progetti che trattano l’imprenditorialità allo scopo di definire le migliori metodologie basate su metodi di insegnamento, didattiche e condizioni per far dotare gli adulti di competenza imprenditoriale;
  • Sviluppare e verificare un protocollo d’ innovazione con lo scopo di esplorare nuovi percorsi formativi per rafforzare la competenza imprenditoriale negli adulti;
  • Produrre un documento di raccomandazione con all’interno un nuovo strumento per il riconoscimento della competenza imprenditoriale in Europa;
  • Fornire una piattaforma di E-learning che includa anche un gioco digitale che verrà utilizzato dagli adulti coinvolti nel progetto. Attraverso il gioco, gli adulti accresceranno la loro motivazione all’apprendimento grazie all’approccio metodologico della gamification e della peer education.

I risultati dell'Intellectual Output 1