EducationWork

ISDERA

Innovative Service in Difficult Environment for Recycler Artisan

OBIETTIVI

Cofinanziato dalla Commissione Europea, il progetto intende sviluppare e sperimentare un dispositivo innovativo integrato di sostegno agli artigiani che svolgono attività di riciclaggio dei rifiuti solidi in Camerun e Burkina Faso. Così facendo, l’azione ISDERA contribuisce allo sviluppo sostenibile ambientale e sociale delle aree urbane camerunesi di Maroua e Douala assieme a quelle di Koudougou (Burkina Faso).

Il progetto risponde ai seguenti obiettivi:

  • Valutare l’impatto delle attività degli artigiani che svolgono attività di riciclaggio dei rifiuti solidi, in termini economici e di conservazione del patrimonio delle comunità del Cameroun e del Burkina Faso;
  • Ideare e sperimentare un dispositivo che prevede la formazione e il sostegno economico alle attività degli artigiani, in modo da migliorare la loro condizione umana e professionale;
  • Promuovere sul territorio strumenti che garantiscano lo sviluppo di una nuova professionalità assieme alla valorizzazione dei beni prodotti.

 

PARTNERSHIP

L’ente capofila del progetto ISDERA è la Communauté Urbaine de Douala (Camerun). Gli altri partner coinvolti nel progetto sono:

  • L’Università Cà Foscari, e in particolare al Centro Interateneo per la Ricerca Didattica e la Formazione Avanzata (CIRDFA)
  • Commune de Maroua 1er (Camerun)
  • Université de Koudougou (Burkina Faso)
  • Association Acteurs, Pratiques, REcherches InternationaleS pour le développement durable (APREIS, Francia)

 

MISURA

Il progetto ISDERA si articola intorno alle seguenti attività:

  • Attività d’indagine e di ricerca sul campo finalizzata a ricognire i bisogni formativi degli artigiani e a mettere in rilievo l’impatto economico della tipologia di attività svolta;
  • Attività formativa ideata in un’ottica di lifelong learning volta a favorire l’acquisizione di tutta una serie di competenze legate al processo di trasformazione dei prodotti da parte degli artigiani locali;
  • Attività di Potenziamento della figura professionale dell’artigiano, in particolare attraverso la creazione di micro-imprese e attraverso lo sviluppo del marchio “Artigiani Ricicloni” ideato come strumento di promozione dei prodotti realizzati degli artigiani coinvolti;
  • Promozione, attraverso la rete, dei beni e dei prodotti realizzati dagli artigiani coinvolti nel progetto.

 

RISULTATI OTTENUTI

Oltre ai report d’indagine e di studio, il progetto ha previsto:

  • Sviluppo e diffusione di un codice di regolamentazione amministrativa e deontologica dell’attività degli “Artigiani ricicloni”;
  • Realizzazione di strumenti atti a promuovere il progetto;
  • Attività di disseminazione dei risultati, tra cui un convegno finale di presentazione dei risultati del progetto.