EducationTechnology

HIHTAST

Hand in Hand for a Social Tomorrow: http://www.hihtast.eu/index.php/en/

AIMS

The project will enable different organizations from different countries and cultures in the EU to share best practices, expertise and experience in supporting elderly senior citizens to face challenges brought about by online technology.  The partner organizations will collaborate to develop an effective model and a methodology to equip elderly senior citizens with the skills needed to use online technology enabling them to become active online and to take advantage of the benefits of the online technology. Since a lot of elderly seniors are physically impaired (tremor, bad view, coordination,…) special attention will be paid to the handling of hardware as such.  The elderly senior citizens will be provided with training which will enable them to operate a PC or a MAC, use the internet and other relevant software such as communication software (Skype, Facebook, etc). A peer to peer network locally, nationally and internationally amongst elderly people will be established and this network of elderly peers will provide training and support to other elderly people who need it. This network will also be an avenue for elderly senior people in the EU to share experiences, connect with each other and learn new cultures, reducing isolation amongst certain groups of people.

PARTNERSHIP

Belgium: Het Perspectief (coordinator) Web: www.hetperspectief.net Contact person: Willem De Meyer

United Kingdom: Higher Rhythm Ltd. Web:  www.higherrhythm.co.uk and www.sinefm.com Contact person:  Chrissy Moog

Portugal: ADAS-BR webpage: adasbr.blogspot.com Contact person: David Rodrigues

Turkey: webpage: sincanram.meb.gov.tr Contact person: Abdullah ŞİMŞEK

Italy: Cif Vicopisano http://www.cifvicopisano.com/ Contact person: Enrica Corti

Ca’ Foscari University of Venice Contact person: Barbara BASCHIERA

 

PROCESS

Steps

  1. Recruiting a target group of seniors with a knowledge of the national and English language.
  2. Teach them the basic ICT skills.
  3. Train them to train other seniors.
  4. Bring them in contact with other seniors in other European countries through a (social) network.
  5. Activate them as volunteers in public places, senior houses (among others), for peer to peer teaching. (buddy system)
  6. Sharing European culture through social media between the seniors from the different European countries.

 

FINAL RESULTS

In February 2013 the course “ICTbegeleider”- ICTassistant started in Het Perspectief in Ghent – Belgium.

20 people started the course and 15 followed the course until the end. Most students were over 60 years old.

During the course, the students were trained in pedagogical and ICT skills. The focus of the course were didactics. A little part of psychology fulfilled the course. This course is part of the official teacher course. The students followed one module and they all got an official certificate all students who succeeded got the certificate.

The certificate is not only a nice memory of the course but it is also a proof of their qualities as ICTassistant.

On Monday May 22th 2013, it was graduation day.

 

VERSIONE ITALIANA

Mano nella mano per un futuro sociale

OBIETTIVI

Il progetto consentirà a diverse organizzazioni di vari Paesi e culture nell’UE di condividere le migliori pratiche, le competenze ed esperienze nel sostenere cittadini anziani nel loro confronto con le sfide poste dalla tecnologia online. Le organizzazioni partner collaboreranno allo sviluppo di un modello efficace e di una metodologia per fornire agli anziani le competenze necessarie alla tecnologia online, consentendo loro di diventare attivi anche online e di sfruttarne i vantaggi. Dato che molti anziani sono ipovedenti (tremori, cattiva visuale, problemi di coordinamento…) sarà prestata particolare attenzione alla gestione dell’hardware in quanto tale. Agli anziani sarà fornita una formazione che consentirà loro di utilizzare un PC o un MAC, utilizzare Internet e altri software pertinenti come software di comunicazione (Skype, Facebook, ecc.). Sarà creata una rete peer-to-peer a livello locale, nazionale e internazionale tra gli anziani e questa rete di colleghi anziani fornirà formazione e supporto ad altre persone anziane che ne hanno bisogno. Questa rete sarà anche una via per anziani nell’UE per condividere esperienze, connettersi tra loro e apprendere nuove culture, riducendo l’isolamento tra alcuni gruppi di persone.

 

PARTNERSHIP

Belgium: Het Perspectief (coordinatore) Web: www.hetperspectief.net. Referente: Willem De Meyer

United Kingdom: Higher Rhythm Ltd. Web:  www.higherrhythm.co.uk e www.sinefm.com. Referente:  Chrissy Moog

Portugal: ADAS-BR web: adasbr.blogspot.com. Referente: David Rodrigues

Turkey: web: sincanram.meb.gov.tr. Referente: Abdullah ŞİMŞEK

Italy: Cif Vicopisano http://www.cifvicopisano.com/. Referente: Enrica Corti

Università Ca’ Foscari di Venezia. Referente: Barbara BASCHIERA

 

PROCESSO

Fasi:

  1. Reclutare un gruppo target di anziani con una conoscenza della lingua nazionale e inglese.
  2. Insegnare loro le competenze informatiche di base.
  3. Formarli per formare altri anziani.
  4. Portali in contatto con altri anziani di altri paesi europei attraverso una rete (sociale).
  5. Attivarli come volontari in luoghi pubblici, ad esempio case per anziani, per l’insegnamento tra pari. (Buddy system)
  6. Condividere la cultura europea attraverso i social media tra anziani di diversi Paesi europei.

 

RISULTATI RAGGIUNTI

A febbraio 2013 è iniziato il corso “ICTbegeleider” – ICTassistant in Het Perspectief a Gand – Belgio, il cui focus era rivolto alla didattica. Venti persone lo hanno iniziato, di cui quindici lo hanno seguito fino alla fine. Questo corso fa parte del piano di studi ufficiale per gli insegnanti.  La maggior parte degli studenti aveva più di 60 anni. Durante il corso, gli studenti sono stati formati in pedagogia e competenze ICT.

Gli studenti hanno seguito un modulo e tutti hanno ottenuto un certificato ufficiale. Il certificato non è solo un bel ricordo del corso, ma è anche una prova delle loro qualità come assistenti. La cerimonia finale si è tenuta lunedì 22 maggio 2013.